RHEL7: Avviare manualmente i sistemi in modi deversi

By | agosto 14, 2018

Nota: questo è un obiettivo d’esame RHCSA 7.

Ai vecchi tempi


Prima di Systemd, c’erano i seguenti runlevel:

1: singolo: livello di manutenzione,
2: livello senza risorse di rete (NFS, ecc.),
3: livello multiutente senza interfaccia grafica,
5: livello multiutente con interfaccia grafica.

Nota: il livello di esecuzione predefinito era impostato nel file /etc/inittab.

Per ottenere il livello di esecuzione corrente con la vecchia maniera, digitare:

# runlevel

Per modificare il livello di esecuzione corrente (dove X è il livello di esecuzione), digitare:

# init X

Nota: come visto prima, i livelli 0 e 6 sono stati utilizzati rispettivamente per arrestare un sistema e riavviarlo.

 

Stato attuale

Con Systemd, sono disponibili nuovi comandi:

systemctl rescue: per passare alla modalità utente singolo/manutenzione con i file system locali montati,
systemctl emergency: per passare alla modalità utente singolo/manutenzione con solo il file system root montato,
systemctl isolate multi-user.target: per passare al livello multiutente senza interfaccia grafica (equivalente al precedente livello di esecuzione 3),
systemctl isolate graphical.target: per passare al livello multiutente con interfaccia grafica (equivalente al precedente livello di esecuzione 5),
systemctl set-default graphical.target: per impostare il livello di esecuzione predefinito sulla modalità grafica multiutente,
systemctl get-default: per ottenere il livello di esecuzione predefinito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.