Oblogout – Rifacciamo il look al nostro logout su XFCE

By | luglio 25, 2017

Una volta installata la nostra meravigliosa Distro con XFCE4, noteremo l’orrendo e scarno menù di uscita (logout). Io stesso stavo cercando un modo più “carino” per spegnere, riavviare, ibernare la mia distro, e mi sono imbattuto con oblogout, un applicazione per effettuare le operazioni di uscita su OpenBox. Colpito dalla sua semplice grafica, molto più carina di quella standard, mi sono deciso ad installarlo e a configurarlo per Xfce. Risultato? ovviamente positivo..

Vediamo come installarlo e configurarlo su ArchLinux.

Oblogout è disponibile in Community e installabile attraverso il comando:

$ yaourt -Sy oblogout

completata l’installazione del pacchetto salviamo il file di configurazione di default con il comando:

# cp /etc/oblogout.conf /etc/oblogout.conf_default

una volta fatta la copia di backup del file, editate il file con il vostro editor preferito, ad esempio vim:

# vim /etc/oblogout.conf

e modifcate il file rendendolo uguale a questo:

#
# Configuration file for oblogout on ArchLinux + Xfce4
#

[settings]
usehal = false

[looks]
opacity = 70
bgcolor = black
buttontheme = oxygen
buttons = cancel, logout, restart, shutdown, suspend, hibernate, lock

[shortcuts]
cancel = Escape
shutdown = S
restart = R
suspend = U
logout = L
lock = K
hibernate = H

[commands]
shutdown = xfce4-session-logout --halt
restart = xfce4-session-logout --reboot
suspend = xfce4-session-logout --suspend
hibernate = xfce4-session-logout --hibernate
lock = xflock4
logout = xfce4-session-logout --logout

salvate il file di configurazione. Completata questa modifica procediamo nel cambiare il metodo di spegnimento di default con oblogout. Per fare questo editate con il vostro editor preferito il file della voce di uscita del menu:

# vim /usr/share/applications/xfce4-session-logout.desktop

e sostituite la stringa:

Exec=xfce4-session-logout

con:

Exec=oblogout

salvate il file e il vostro logout avrà sicuramente un nuovo stile!!!

Save

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *