Home  »  NewsWindows   »   Autoruns, sai veramente cosa parte nel tuo pc?

Autoruns, sai veramente cosa parte nel tuo pc?

By | luglio 15, 2017

Vi presentiamo il programma Sysinternal Autoruns il migliore della specie. Parleremo di un argomento che può sembrare molto banale, ma che in realtà non lo è, ovvero come conoscere la lista della applicazioni che partono all’avvio della vostra Windows-machine

Facciamo una classifica di utenti:

  • Ma che veramente? Ovvero gli utenti che ignorano completamente che all’avvio Windows fa partire dei programmi automaticamente.
  • La risposta è semplice. Cioè tutti quelli che pensano che è tutto contenuto all’interno della voce “Esecuzione Automatica” del menù Start.
  • Dimmi come! Ovvero quelli che conoscono dell’esistenza del programma msconfig.exe, ma che si rendono conto che manca ancora qualcosa all’appello

In tutti e tre i casi spero che questo post possa risultarvi utile.
Usando il programma msconfig.exe vengono elencate semplicemente le voci presenti nel menu “Esecuzione Automatica” più tutte quante le voci trovate sotto la chiave di registro “HKLM\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Run”.

Il problema è che mamma Microsoft non sempre vi dice completamente come stanno le cose, infatti potete vedere in questo articolo come già in Windows XP c’è più di una voce di registro che permette di far partire programmi all’avvio. Ma questo ancora non è sufficiente, ce ne sono ancora delle altre e vengono scoperte man mano che passa il tempo

E’ per questo che oggi vi presentiamo il programma Autoruns della fu Sysinternals, che come tutte le applicazioni di questa famiglia, fa il suo dovere molto meglio di tanti altri programmini ed infatti va a controllare più di 60 voci di registro che hanno la potenzialità di far partire dei moduli all’avvio del programma.


Il programma vi presenta la lista di tutte le voci caricate all’avvio, suddivise anche per tipologia, dando la possibilità di disattivarle temporaneamente senza cancellarle ( in modo analogo a msconfig), di nascondere i componenti proprietari della Microsoft e tante altre belle cosine.

Interessante poter controllare anche la firma di una applicazione direttamente dal programma e ancora di più di poter esportare il risultato della scansione in un file nonchè di poterlo confrontare con un altro salvataggio; questo lo ritengo veramente molto utile se confrontate diverse scansioni del sistema fatte dopo l’installazione di un qualche programma, così da poter capire se questo ha aggiunto qualche altro modulo all’avvio, oppure ancora facendo la differenza tra un sistema pulito ed uno pieno zeppo di programmini.

Non posso non menzionarvi la possibiltà di fare anche la scansione di un file system on-line, questo potrebbe risultare utile a chi ha multiple installazioni di Windows sullo stesso computer oppure a qualche tecnico di computer se deve analizzare l’hard disk malfuzionante di un cliente.

Tutto questo condito da un forum sull’utilizzo del programma dove potete trovare più di qualche spunto per la risoluzione di eventuali problemi.

Ditemi se siete ancora insoddisfatti? Io lo sono per natura, ma non mi sento di chiedere di più!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iconic One Pro Theme | Powered by Wordpress