Monthly Archives: ottobre 2016

Enable the EPEL repository on CentOS/RedHat 5/6

The EPEL repository, maintained by the team of fedoraproject, give us the ability to install additional packages such as htop, nagios, etc. multitail with the yum command. By default in RedHat or CentOS, are not allowed because it is not considered stable or reliable. Let’s see how to enable them on CentOS 5.*/6.* or RHEL 5.*/6.*.

The first step is to check that these are not already installed on your system. We can do this by running the command:

# yum repolist

having as output the list of active repo: Continue reading

Abilitare i repository EPEL su CentOS/RedHat 5/6

I repository EPEL, mantenuti dal team di fedoraproject, ci danno la possibilità di installare pacchetti aggiuntivi come ad esempio htop, nagios, multitail ecc con il comando yum. Di default nelle distribuzione RedHat o CentOS, non sono abilitati perchè non ritenuti stabili o affidabili. Vediamo dunque come abilitarli su CentOS 5.*/6.* o RHEL 5.*/6.*.

Il primo passo da fare è verificare che questi non siano già installati nel sistema. possiamo farlo lanciando il comando:

# yum repolist

avendo come output la lista dei repo attivi: Continue reading

How to clear the cache Squid and recreate

How do I know where is the Squid cache in the Linux Filesystem, and recreate it as empty?

The Squid cache stores the pages that are made by the client in order to return more quickly on subsequent requests without having to re-download every time the same page from the internet. It may happen, however, of having to clear the cache is to update it, and because it is full. Let’s see what is the correct procedure to be performed!

We identify first where is the Squid cache with the command:

Continue reading

Come svuotare la cache di Squid e ricrearla

Come faccio a capire dove risiede la cache di Squid nel FileSystem Linux, come svuotarla e ricrearla?

La cache di Squid memorizza le pagine che vengono effettuate dai client in modo tale da restituire più velocemente le richieste successive senza dovere riscaricare ogni volta la stessa pagina da internet. Può accadere però di dover cancellare la cache sia per aggiornarla, sia perché piena. Vediamo dunque qual’è la procedura corretta da eseguire!

Identifichiamo in primo luogo dove risiede la cache di Squid con il comando: Continue reading